Al momento stai visualizzando Pitch di un romanzo: strategie per crearne uno efficace

Pitch di un romanzo: strategie per crearne uno efficace

Cos’è un il pitch di un romanzo? Questa parola inglese – pitch, ha un sacco di significati letterali, da campo a tono di voce – ormai ampiamente adottata nel settore, indica una breve descrizione dell’opera, realizzata allo scopo di venderla e inserirla nel mercato editoriale. Con il pitch, infatti, si presenta un romanzo a una casa editrice, una sceneggiatura a una casa di produzione cinematografica, e un’opera teatrale a una compagnia del settore. Il pitch viene anche chiamato in inglese “book hook“, che letteralmente significa “uncino del libro” e serve, appunto, ad “agganciare” e catturare l’attenzione di chi è del mestiere (nonché del lettore, non dimentichiamocelo!).

Cos’è il pitch di un romanzo in poche parole?

Il pitch di un romanzo è il riassunto del romanzo stesso, l’essenza del libro. Il pitch ha lo scopo di incuriosire chi lo legge, spingendolo a completare la lettura dell’opera stessa. Il termine è un prestito del settore commerciale – elevator pitch – dove indica la sintesi di un’idea di business, destinata a conquistare i potenziali finanziatori, proprio come in Shark Tank.

Come e dove usare il pitch del romanzo?

Il pitch del tuo romanzo può essere destinato a un agente letterario, alla descrizione di Amazon KDP, alla quarta di copertina, a una casa editrice oppure a un potenziale lettore. Per alcuni autori, tuttavia, il pitch viene ancora prima della stesura di un romanzo, per valutarne l’idea a freddo e verificarne la “vendibilità”; oppure per aiutare l’autore a concentrarsi sul tema centrale, velocizzando e ottimizzando il processo di scrittura.

Quali sono gli elementi del Pitch?

Il pitch deve includere gli elementi più importanti della storia, come il personaggio principale, il conflitto centrale e la posta in gioco che alimenta la trama. Potenzialmente, possono trovare spazio anche altri dettagli, come un’ambientazione spazio-temporale atipica, il genere della storia o la presenza della magia. Ecco la lista degli elementi da inserire assolutamente nel pitch del vostro romanzo:

  • Il conflitto centrale: contro quale forza avversa sta lottano il o la protagonista?
  • Il cambiamento: in genere il pitch include il cambiamento del personaggio principale, per esempio l’inciting incident, l’incidente scatenante.
  • Il genere: dal pitch, dovrebbe emergere il genere del romanzo, che può essere fantasy, romance, commedia oppure horror.
  • Ambientazione e nomi personaggi: troviamo quasi sempre questi due dettagli specificati nel pitch.
  • La posta in gioco: è il motivo per cui il lettore si interessa al conflitto, ed è un elemento di primaria importanza in tutte le storie. Si tratta dell’impatto che la risoluzione del conflitto (o meno) avrà per il protagonista.

Quanto è lungo un pitch? 

Il pitch lungo

Un pitch dev’essere sintetico, ma contenere tutti gli elementi principali della storia. Normalmente, il pitch destinato a una casa editrice o un’agenzia letteraria è lungo circa 250-300 parole, ma non oltre, che equivale a pochi minuti di presentazione a voce. 

Il pitch breve

Poi, c’è il pitch che descrive la storia in poche parole, il pitch breve. Quello che andrà nella quarta di copertina, oppure nella fascetta del libro quando verrà pubblicato e piazzato sugli scaffali della libreria. Questo tipo di pitch conta circa 10-15 parole. Ecco il pitch di Spare, il memoir del Principe Harry: “Il libro di memorie del secondogenito più discusso della Gran Bretagna”. Conciso ma convincente.

Esempi di pitch famosi

Per aiutarti nella stesura del pitch, ecco alcuni esempi di pitch famosi
"Immaginate un'isola turistica che viene devastata da un grande squalo bianco inarrestabile che nessuno riesce a catturare. Il mio libro si intitola "Lo Squalo" e racconta la storia di uno squalo assassino che scatena il caos su un'isola turistica - e tocca a uno sceriffo locale, a un biologo marino e a un vecchio uomo di mare dare la caccia alla bestia prima che uccida di nuovo. Il tutto si conclude con il momento finale in cui il capo della polizia - ricordiamo che ha paura dell'acqua - si trova da solo all'estremità di una barca che sta affondando in mezzo all'oceano con un fucile puntato contro questo gigantesco e minaccioso squalo bianco che sta nuotando verso di lui con un barile di aria compressa infilato nelle fauci. Sorridi, figlio di puttana. Boom! È un film slasher che incontra 'Moby Dick'".
Peter Benchley
Writer
In Inghilterra, quattro fratelli vengono mandati a vivere in campagna durante la Seconda Guerra Mondiale. Attraversando un armadio magico, scoprono una terra sconosciuta, abitata da animali parlanti e governata da una regina cattiva. Così, lottano per sconfiggerla, con l'aiuto di un leone e di altri coraggiosi amici.
C.S. Lewis
Writer

Adesso che sai come scrivere un pitch, non avere paura di promuovere la tua opera 🙂 Anche qui nei commenti, se vuoi!

Lascia un commento