Al momento stai visualizzando Romanzi scritti al presente: 6 esempi

Romanzi scritti al presente: 6 esempi

È obbligatorio scrivere al passato remoto? No: ci sono tantissimi romanzi scritti al presente, un tempo verbale efficace e immediato che, a dir la verità, sembra andare attualmente di moda. La scelta del tempo verbale dipende dall’andamento della storia e dall’effetto che si desidera ottenere, e non è detto che un libro scritto al passato non possa essere riprodotto con la stessa efficacia al presente – e viceversa. In via generale, il tempo presente trascina il lettore nel vivo dell’azione, che si svolge esattamente durante la lettura.

Prendiamo un classico, Il vecchio e il mare di Hemingway. Come sarebbe lo stesso romanzo scritto al presente?

Ecco l’incipit del romanzo in versione originale:

 

Ed eccolo al presente:

È un vecchio che pesca da solo su una barca a vela nella Corrente del Golfo e sono ottantaquattro giorni ormai che non prende un pesce. Nei primi quaranta giorni passati senza che prenda neanche un pesce, i genitori del ragazzo gli hanno detto che il vecchio ormai è decisamente e definitivamente salao, che è la peggior forma di sfortuna, e il ragazzo li ha ubbiditi andando in un’altra barca che ha preso tre bei pesci nella prima settimana. È triste per il ragazzo veder arrivare ogni giorno il vecchio con la barca vuota e scende sempre ad aiutarlo a trasportare o le lenze addugliate o la gaffa e la fiocina e la vela serrata all’albero. La vela è rattoppata con sacchi da farina e quand’è serrata pare la bandiera di una sconfitta perenne.

Visto il risultato, “Il vecchio e il mare” sarebbe potuto essere stato scritto anche al tempo presente. In alcuni casi, ciò è impossibile. Prendiamo “Il cacciatore di aquiloni” di Khaled Hosseini. Ecco l’incipit del romanzo:

 

Nel fortunato romanzo d’esordio di Khaled Hosseini, la narrazione segue due tempi verbali: uno è il presente in cui il protagonista racconta, e l’altro è il suo passato, che è passato anche per chi legge. È chiaro che trasformare al presente il tempo della storia, non avrebbe in questo caso alcun senso.

Vediamo invece 6 romanzi scritti al presente che un senso ce l’hanno, eccome: Trilogia della Città di K di Agota Kristof, La Battaglia delle Tre Corone di Kendare Blake, La serie di Arcadipane di Davide Longo, Cavie di Chuck Palahniuk, Voci di Dacia Maraini e Gli annegati di Lorenzo Monfregola.

6 romanzi scritti al presente

1) Trilogia della città di K di Agota Kristof

2) La battaglia delle tre corone Kendare Blake

3) La serie di Arcadipane di Davide Longo

4) “Cavie” di Chuck Palahniuk

5) Dacia Maraini, in ‘Voci’

6) “Gli annegati” – Lorenzo Monfregola)

Tutti questi romanzi scritti al presente hanno avuto successo, e alcuni sono considerati classici della letteratura – vedi Chuck Palahniuk e Agota Kristof.

E tu, conosci altri romanzi scritti al presente di autori italiani o stranieri?

Lascia un commento