Al momento stai visualizzando Writesonic: recensione dell’AI per autori

Writesonic: recensione dell’AI per autori

Writesonic IA logo

I programmi di AI (intelligenza artificiale) per autori e scrittori di fiction o non-fiction sono finalmente realtà. Probabilmente conoscerete già i generatori di immagini come DALL-e, che forniscono immagini già confezionate e prive di copyright a grafici, artisti e professionisti del marketing. Lo stesso servizio è garantito da utili software come Writesonic, con l’unica differenza che il materiale fornito consiste in spezzoni di testo originale – anch’essi liberi dal copyright –  piuttosto che in immagini digitali.

Se oggi siamo in grado di ricavare idee e testi di qualità (anche in italiano!) da un programma di AI come Writesonic, vista la velocità con la quale vengono implementate queste app, nel futuro sarà un computer a scrivere un libro intero al posto nostro.

In questo articolo vedremo:

  • Cos’è Writesonic;
  • A cosa serve;
  • Quali funzioni offre;
  • … e se lo consiglio o meno.

Cos’è Writesonic?

Writesonic è un programma di intelligenza artificiale dedicato a blogger, copywriter, influencer, ghostwriter e autori di fiction e non-fiction. In poche parole, chiunque abbia necessità di produrre contenuti di qualità e desideri farlo nel minor tempo possibile.

A cosa serve Writesonic?

Andiamo dritti al punto: questo programma scrive al posto tuo. Esattamente come Dall-E crea immagini originali partendo da un semplice prompt, Writesonic crea testi originali e di qualità, ispirandosi ai tuoi comandi. 

Quali funzioni offre Writesonic?

Il software – esattamente come tanti altri, tra cui Sudowrite – offre diverse funzioni e diversi livelli di qualità. Scegliendo il format più adatto alle proprie esigenze, si possono generare con un click ebook, articoli per blog, landing page, titoli ottimizzati, risposte per Quora, descrizioni ottimizzate per Amazon o Youtube, tweet, testi per Instagram, Facebook e altri social media… e non è finita qui. Tra le opzioni c’è addirittura la voce “song lirycs“: con Writesonic è possibile scrivere con un solo click e un piccolo suggerimento (bastano poche parole) nientemeno che il testo di una canzone!

Writesonic: la recensione

Una premessa: aprire un account gratuito su questa App è facilissimo. Tutto quello che leggerai qui sotto può essere testato da te nell’immediato. Il programma consente infatti di aprire un account in pochi click, senza inserire i dati della propria carta. 

Clicca qui per provare Writesonic e accedere a eventuali offerte.

L’account gratuito offre un numero limitato di parole e di funzioni, ma è comunque utilissimo per comprendere le potenzialità del software. Come puoi vedere qui sotto nello screenshot, ho provato a creare l’articolo di un blog. Il sistema mi ha offerto subito un percorso strutturato per la creazione di articoli, suddiviso in quattro passaggi: “Trova Idee“, “Costruisci un’introduzione“, “Crea la struttura del Post” e infine “Scrivi l’articolo” (perdona la traduzione non proprio letterale, ma “get” mi fa venire il prurito).

Per mettere alla prova le potenzialità del software, ho inserito un prompt in inglese, chiedendogli di tradurlo in italiano. Il mio prompt iniziale era “Conversation starters for kids” e in risposta ho ottenuto “I dieci migliori spunti di conversazione per bambini“.

Non male eh?

Dopodiché ho potuto scegliere un’intro. Il livello di qualità del mio articolo non è molto elevato: all’inizio ho infatti selezionato la modalità “economy“, per avere più parole gratuite al prezzo di uno standard qualitativo leggermente più basso. L’articolo ottenuto con Writesonic non è perfetto, ma si può sempre migliorare con un po’ di editing. L’importante è essere stati in grado di generarlo in un minuto e mezzo di lavoro. In più, la mia prova contiene già un’immagine gratuita e pertinente, pronta da pubblicare nel blog. a corredo dell’articolo.

Per ogni comando impartito, Il sistema offre sempre più opzioni all’autore – direi dai tre ai cinque testi tra cui scegliere il proprio preferito. Ovviamente, più saremo precisi e specifici nel formulare il prompt iniziale e più i contenuti generati dal software saranno conformi alle nostre aspettative.

L’aspetto più straordinario di questi programmi di AI Intelligenza Artificiale per autori è l’inevitabile effetto sulla produttività individuale: con un cervello in più (artificiale, ok, ma sempre un cervello) a disposizione, il nostro guadagno non è più direttamente proporzionale al nostro tempo. Grazie ai software che scrivono al posto nostro saremo in grado di generare molti più contenuti, moltiplicando a lungo andare i nostri potenziali guadagni. 

Prova Writesonic gratuitamente qui.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento